Navigazione veloce

CCR – Consiglio Comunale dei Ragazzi

sei in progetti – CCR

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è la sede dove i ragazzi elaborano proposte per migliorare la città in cui vivono, per esprimere le loro opinioni, per confrontare le loro idee e per discutere liberamente nel rispetto delle regole.

Il C.C.R. è un consiglio formato da ragazzi e ragazze dalla IV classe della scuola primaria alla III classe della secondaria di 1^ grado. I consiglieri vengono eletti in ogni classe della scuola elementare e  per ogni assemblea costituita nella scuola media. Il consiglio elegge un sindaco, che ha funzione di rappresentanza.

Il C.C.R. è diviso in alcune commissioni che elaborano proposte che vengono discusse nelle riunioni generali.

Il Regolamento_del_Consiglio_comunale_dei_Ragazzi  approvato il 31 marzo 2015

La pagina del CCR del Comune di  San Lazzaro di Savena

a.s. 2017/2018

CCR, gli appuntamenti e le attività

  • da lunedì 13 a venerdì 17 novembre 2017 elezioni dei consiglieri
  • lunedì 27 novembre 2017 seduta di insediamento del Cosiglio Comunale,
    dalle ore 17 alle 19 Sala Giunta del Comune di San Lazzaro

 

 

a.s. 2016/2017

 

img-20161121-wa0013i rappresentanti eletti il 21 novembre 2016

img-20161121-wa0012
il sindaco del CCR eletto il 21 novembre 2016

lunedì 5 giugno 2017
seduta congiunta
del Consiglio Comunale Ragazzi e del Consiglio Comunale “adulti” e
giornata del saluto e della gentilezza
leggi l’articolo sulla seduta congiunta pubblicato da Bologna 2000
leggi l’articolo sulla giornata del saluto pubblicato da Bologna 2000

Lineblue1a.s. 2015/2016

rappresentanti CCRi rappresentanti dell’ a.s. 2015/2016

ccr foto 2il sindaco del CCR eletto il 18 novembre 2015
Lineblue1

a.s. 2014/2015

Un’esperienza inconsueta: la seduta congiunta del Consiglio Comunale Ragazzi e del Consiglio Comunale “adulti”

IMG-20150525-WA0050

Si è tenuta lunedì 25 maggio 2015, in Municipio, nella Sala del Consiglio, la seduta congiunta del CCR con il Consiglio Comunale.
Inizialmente il Presidente del Consiglio Comunale, che come dice il nome del ruolo presiede i lavori, ha dato la parola ai capigruppo dei gruppi consiliari (in ordine cronologico di intervento: Forza Italia, Sinistra Ecologia e Libertà, Lista Civica Noi Cittadini, Movimento 5 Stelle, Partito Democratico), i quali si sono presentati, hanno presentato il loro gruppo e hanno spiegato dal loro punto di vista la propria funzione, le proprie motivazioni (perché fare politica), le caratteristiche del proprio gruppo.
Poi i consiglieri del CCR sono intervenuti portando all’attenzione del Consiglio, della Giunta e del Sindaco diverse proposte di governo.
I ragazzi delle scuole priamarie hanno proposto una o più giornate ECO DAY, durante le quali si potrebbero organizzare tornei sportivi nei campi del Parco della Resistenza, allestire banchi per la vendita di fiori, chiudere una parte di Via della Repubblica (Isola pedonale), tenere aperti museo e teatro (con ingresso gratuito) e alla fine ripulire il parco con guanti e sacchi (adulti e bambini insieme).
I ragazzi della scuola secondaria di 1° grado Rodari hanno portato all’attenzione del Consiglio alcune problematiche che li riguardano in quanto adolescenti:
– il desiderio di avere spazi di aggregazione adatti ai giovani come un cinema e una sala da ballo, che mancano sul territorio di San Lazzaro;
– un aiuto economico per favorire gli spostamenti tramite i mezzi di trasporto pubblici, quindi ad esempio l’estensione dell’abbonamento dell’autobus anche ai ragazzi delle medie oltre che ai bimbi delle elementari.
Alle proposte è seguito un lungo intervento del Sindaco che ha risposto e commentato puntualmente, una per una, alle sollecitazioni dei ragazzi mostrando entusiasmo e prendendosi l’impegno di studiarle, eventualmente modificarle e integrarle ma anche di realizzarle tutte. In ciò sostenuta dagli interventi di due membri del Consiglio che, una in rappresentanza dei gruppi di maggioranza (PD e SEL) e l’altro in rappresentanza de gruppi di minoranza (FI, M5S, Noi Cittadini), hanno confermato l’interesse e l’entusiasmo espressi dal Sindaco.
La Sala del Consiglio era gremita, erano presenti numerosi genitori e dagli interventi del Sindaco e del Consiglieri comunali si denotava emozione, trasporto e un interesse reale verso le proposte avanzate dal CCR. Probabilmente proposte di estremo interesse per chi deve prendere decisioni per i ragazzi proprio perché venute dai ragazzi stessi. Un’esperienza intensa, emozionante e auspichiamo con ripercussioni concrete nell’agire della Giunta e del Sindaco.